Terremoto Callejon, ultimo anno al Napoli: la soffiata dalla Spagna

Con la pausa per le Nazionali, si ritorna a parlare di mercato in casa Napoli. Le voci degli ultimi giorni si rifanno a Josè Maria Callejon, il forte esterno d’attacco indispensabile per il tecnico Maurizio Sarri.

In vista della sessione invernale di calciomercato, il nome dell’attaccante spagnolo è ritornato di moda. In questa prima parte di stagione, e non solo, il giocatore sta dimostrando in maglia azzurra tutte le sue qualità (invidiate dalla maggior parte degli interpreti che ricoprono quella zona di campo). I suoi sforzi sono stati ripagati, il CT della Nazionale spagnola ha deciso di convocarlo per la partita amichevole contro l’Italia di mister Ventura.

Stando a quanto riporta il giornale online ‘El Confidencial’, l’ex madridista è ormai entrato nel mirino di alcuni club iberici. Su di lui è stato scritto un articolo dettagliato in cui si può leggere e ripercorrere l’intensa carriera dell’esterno partenopeo fino ad arrivare ad un retroscena di mercato che lo vede protagonista.

Ecco quanto si legge:

“Nell’ultimo mercato molti club hanno bussato vanamente alla porta De Laurentiis. Non sono arrivate offerte maggiori di 20 milioni, che il Napoli non ha accettato. Così Callejon ha firmato il rinnovo per altri quattro anni, ma ha abbassato la clausola rescissoria da 32 a 23 milioni di euro. Questa sarà, senza dubbio, l’ultima stagione di Callejon al Napoli, o al meno questo assicura chi gli è vicino”.

Nell’articolo de El Confidencial si ribadisce che l’attaccante desidera tornare in Spagna malgrado il suo attaccamento alla maglia azzurra. Il giornale ha poi concluso:

“Alla finestra, però, potrebbe esserci l’Atletico Madrid che due anni fa fece un’offerta molto seria, che il Napoli non accettò”.

Al momento gli occhi di diversi club europei sono puntati su Callejon, due squadre della Liga spagnola non lo mollano (Siviglia e Valencia sono pronte ad offrire al club partenopeo un’interessante offerta per gennaio). Alla finestra potrebbe affacciarsi anche l’Atletico Madrid.

Tuttavia, l’addio dello spagnolo, fresco di rinnovo fino al 2020, non è affatto scontato. Queste a seguire sono le parole dell’esterno azzurro dal ritiro della Nazionale:

“Ritorno in Spagna? In questo momento sono felice a Napoli. Ho rinnovato e sono davvero felice, anche se la mia terra mi manca”.