Ribaltone Juve, folto turnover in tutti i reparti

È quasi tutto pronto. Sabato sera alle ore 20.45 presso lo Juventus Stadium è in programma il match tra Juve e Udinese, gara valida per l’ottava giornata del campionato di Serie A.

Dopo la sosta per le Nazionali il centro tecnico di Vinovo sta iniziando ad imbattersi in tutti i rientri, tra cui anche quello dei sud-americani. La richiesta di Leonardo Bonucci, che ha domandato due giorni di permesso, desta qualche preoccupazione. Allegri però può contare sui preziosi rientri di Benatia e Chiellini (malgrado non siano ancora al top).

In vista dell’anticipo di sabato sera contro la formazione di Delneri, il tecnico bianconero molto probabilmente si affiderà nuovamente al modulo 3-5-2, contraddistinto però da diverse novità. Davanti al capitan Buffon, colui che vestirà sicuro la maglia da titolare è Andrea Barzagli, probabilmente affiancato Chiellini e Benatia (qualora Bonussi desse forfait).

A centrocampo potrebbe esserci in regia Hernanes (favorito su Lemina), mentre Pjanic e Khedira partiranno sicuramente titolari. Un’ottima notizia prevede la probabile convocazione ed il rientro del ‘principino’ Claudio Marchisio (a segno nell’amichevole contro i dilettanti della Pro Settimo Eureka), distante dal campo da ben 181 giorni dopo il brutto infortunio al ginocchio nella gara del 17 aprile scorso contro il Palermo che gli costò la rottura del legamento crociato. Per quanto riguarda gli esterni spazio a Lichsteiner ed Alex Sandro.

Nel reparto offensivo il tecnico livornese potrebbe far riposare Higuain, concedendo un’occasione al croato Mandzukic (a segno con la Nazionale nelle ultime due gare di qualificazione), assistito dall’insostituibile Dybala.