Donnarumma, parole dolci per il Napoli

La Juve, dopo la vittoria per 0-1 nella terza giornata del girone di Champions League in casa del Lione, domani sera alle ore 20.45 scenderà di nuovo in campo per disputare la nona giornata del campionato di Serie A. Allo stadio San Siro c’è grande attesa per la bollente sfida tra Milan e Juventus, due compagini che hanno fame di vittoria.

Come ben sappiamo il giovanissimo portiere rossonero, Gianluigi Donnarumma, malgrado fosse di Castellammare di Stabia (NA) e tutta la famiglia tifasse Napoli, è sempre stato un grande sostenitore del Milan ed il suo sogno era quello di giocare appunto nello storico club.

Il portierone classe ’99 ha rilasciato una lunga intervista ai colleghi de ‘La Stampa’ in vista del big match di domani sera in cui si troverà di fronte il neo acquisto bianconero Gonzalo Higuain. Ed è proprio il bomber argentino a stuzzicare il portiere stabiese dichiarando che per due anni non è riuscito mai a batterlo e che spera di farlo adesso con la Juve incassando gol e vittoria.

Ecco cosa ha risposto l’estremo difensore rossonero alla provocazione del Pipita:

Higuain è l’attaccante più forte del campionato, bisogna stare attenti, inventa sempre qualcosa. Non è un avversario come gli altri. Mio cognato Carmine, a cui sono molto legato, tifa Napoli e non lo ha assolutamente perdonato. Devo batterlo per forza“.

Quello di Donnarumma è un gesto che gli fa onore, e che sicuramente tutto il popolo partenopeo apprezzerà.