Più di un’ipotesi Thiago Silva, Marotta non lascia dubbi

Mancano ancora tre mesi alla sessione invernale di gennaio, ma sappiamo benissimo che in questo periodo molti club sono comunque al lavoro per mettere a segno il colpo migliore, magari anticipando la concorrenza. La Juve, ad esempio, è una di quelle società sempre affamate.

L’amministratore delegato bianconero, Beppe Marotta, vuole regalare ai tifosi un altro pezzo da novanta, questa volta relativo al reparto difensivo. La Vecchia Signora già nel mercato estivo ha chiuso colpi importanti come Higuain, Pjaca, Dani Alves, Benatia e Cuadrado.

Proprio Marotta ha rilasciato  alcune dichiarazioni ai microfoni della Rai nell’ambito della trasmissione Zona 11 parlando di Thiago Silva. Ecco cosa pensa del forte difensore del PSG:

È un giocatore eccezionale, ma non conosciamo la volontà del PSG, credo che dovrebbero tenerselo stretto. Potrebbe venirsi a creare un’opportunità che mi ricorda quella di Pirlo, un giocatore considerato da tanti finito, ma che poi qui trovò gli stimoli e la voglia per fare molto bene“.

Per quanto riguarda i rinforzi a centrocampo (con Witsel e Matuidi) e in attacco (con Berardi), Marotta ha proseguito l’intervista dichiarando che il giocatore dello Zenit potrebbe già arrivare a gennaio, mentre per il francese è più complicato in quanto il PSG non vuole venderlo. Per quanto riguarda invece l’attaccante del Sassuolo la società bianconera è molto interessata ad averlo in rosa, ma a quanto pare non c’è volontà da parte dell’attaccante di vestire la maglia della Juve.

Al termine dell’intervista, l’a.d. bianconero ha parlato anche dei capricci di Lichtsteiner:

È un giocatore in scadenza che merita tutta la nostra stima. È un grande professionista, ma a calcio si gioca in undici e alla Juve bisogna accettare il fatto che ci siano delle scelte. Speriamo che lui voglia capirlo“.