De Rossi alla Juve? Ecco la risposta del giallorosso

In questi giorni circolano alcuni indiscrezioni inerenti ad un presunto interessamento della Juve nei confronti di Daniele De Rossi, centrocampista della Roma, e del suo probabile passaggio in bianconero a partire dalla prossima stagione.

Il calciatore classe ’83 quasi sicuramente diventerà il futuro capitano giallorosso (una volta che Francesco Totti appenderà gli scarpini al chiodo), dunque ha voluto smentire queste voci di corridoio tra l’altro molto appetibili. Il centrocampista della Nazionale italiana è stato molto chiaro e schietto, la sua scelta futura o sarà il rinnovo oppure approderà negli Stati Uniti d’America.

Il contratto del calciatore è in scadenza a giugno e la Vecchia Signora si è fatta subito avanti per un possibile ingaggio del romanista offrendogli la metà rispetto a quello che percepisce attualmente con la formula di una stagione più l’opzione sulla seconda.

E’ proprio De Rossi a smentire il suo passaggio con la maglia bianconera. Ecco le dichiarazioni riportate da ‘La Gazzetta dello Sport’:

“Io spero tanto che per me ci siano tanti altri traguardi da raggiungere con la Roma, corpo e testa fanno sì che questo succeda perché è sempre stato il mio obiettivo. Di altre cose non ne so nulla, la Juve ha dimostrato di comprare i giocatori più forti del mondo e credo che abbia la forza di andare a prendere giocatori più giovani e forti di me”.

Malgrado il futuro del centrocampista giallorosso non sarà a strisce, ha concluso l’intervista lasciando presagire poche certezze sul suo prosieguo nella capitale:

“Anche se dovessi andare via spero che la società continui ad avere un atteggiamento propositivo anche perché la nuova proprietà non ha ancora vinto. Questa piazza merita di vincere e prima poi succederà. Il discorso economico, con quello che ho guadagnato dopo tutti questi anni, è l’ultimo dei miei problemi se volessi rimanere e se vorranno loro tenermi a Roma”.